Mooncup, per dire "no" agli assorbenti usa e getta

Donna tra le piante Donne bombardate dalle pubblicità di assorbenti leggeri, notte, ripiegabili, con le ali (anche vive!), profumati, invisibili e chi più ne ha più ne metta…c’è una novità per voi: Mooncup, la soluzione che dichiara guerra all’usa e getta. Si tratta di una coppetta in silicone riutilizzabile per la raccolta del flusso mestruale. E’ l’iniziativa lanciata Comune di Maserada sul Piave (in provincia di Treviso) per le sue cittadine. E non solo.

Storco il naso alla notizia, ma sono curiosa di sapere come funziona. Intanto leggo una stima che mi fa pensare: una donna nella sua vita consuma circa 11.400 assorbenti! Un bel po’ considerando che ognuno ci mette 500 anni a smaltirsi. In pratica Mooncup è un imbuto di silicone da svuotare più volte al giorno e che può essere lavato e riutilizzato.

Sembra poi che i vantaggi di utilizzare queste coppette non siano pochi. Interessante a questo proposito l’intervista alla dottoressa Evelina Bertolissi, esperta in medicina naturale (che vi segnalo a questo link). Secondo l’esperta alcuni dei fastidi che una donna può avere durante il ciclo (come pruriti o arrossamenti) derivano dalla presenza di sostanze chimiche negli assorbenti: ad esempio le diossine che si sviluppano a seguito di trattamenti della cellulosa del prodotto.

Via | Comune di Maserada
Foto | AehoHikaruki

  • shares
  • Mail
25 commenti Aggiorna
Ordina: