Agricoltura: in arrivo milioni di euro

Un campo che potrebbe essere oggetto del piano di sviluppo ruraleUna pioggia di euro per lo sviluppo rurale. Con l’approvazione del PSR (Piano di sviluppo rurale) Molise sono 21 i programmi approvati a Bruxelles che beneficeranno dei fondi 2007-2013 in Italia, completando così l’intero quadro regionale. Restano in attesa di approvazione 5 programmi spagnoli, uno britannico e uno rumeno.

L’obiettivo è riqualificare le campagne con particolare attenzione all’ambiente e al territorio e last but non least creare nuovi posti di lavoro. Le misure sono tutte necessarie alla nostra agricoltura e prevedono, tra le altre: informazione e formazione, insediamento di giovani agricoltori, ammodernamento delle aziende agricole, pagamenti agroambientali,imboschimento di terreni agricoli, diversificazione verso attività non agricole,progetti concordati.

«Con i recenti provvedimenti presi – ha spiegato la Commissaria europea all’agricoltura Mariann Fischer Boel – abbiamo già approvato 85 programmi sui 93 presentati. E’ infatti essenziale, per il futuro, rafforzare la nostra politica di sviluppo rurale». La Fischer Boel ha poi spiegato che «I finanziamenti accordati aiuteranno il settore agricolo a diversificarsi ma anche a finanziare i progetti ambientali che sono estremamente importanti, nonché a creare nuovi posti di lavoro in ambiti diversi da quello agricolo.

I risultati sono stati annunciati dal ministro Paolo De Castro che ha commentato, con soddisfazione, il buon lavoro svolto dal Mipaaf e dalle Regioni italiane impegnate per più di un anno in un difficile negoziato con la Commissione europea. «E’ ora necessario - ha detto il ministro - assicurare la piena attuazione delle misure previste dai nuovi Psr in modo da offrire ai nostri agricoltori tutti gli strumenti che la nuova politica di sviluppo rurale mette loro a disposizione».

Tutte le informazioni relative ai bandi sono disponibili sul sito del Mipaaf alla voce "Sviluppo rurale".

Insomma, milioni di euro per tirare su le sorti dell’agricoltura. Mancano all’appello solo i bandi, pronti in Lombardia, ma assenti in Sicilia, ad esempio, mentre le Regioni stanno provvedendo in maniera più o meno veloce alla stesura. E noi speriamo che ci saranno controlli sulle erogazioni.

Via|Ansa

  • shares
  • Mail