Elezioni 2008 - 5 domande ambientali ai partiti

posizione dei partiti su temi ambientali

Voi siete qui e' un sito in cui si può fare un test elettorale per vedere quale partito politico ha il programma più vicino alle vostre idee. I temi sono stati scelti tra quelli proposti dai lettori, poi ai partiti che si sono presentati alle elezioni sono state fatte alcune domande su quei temi per capire, in soldoni, la loro posizione. In 25 domande, ovviamente, non si può coprire l'intero programma, ma almeno ci si può orientare.

Cinque domande riguardano temi di carattere ambientale e vi invito a confrontare l'interesse e le posizioni dei vostri partiti preferiti e di quelli della parte opposta sui problemi di cui abbiamo ampiamente discusso su ecoblog.


  • Penalizzare attraverso le tasse le produzioni che generano inquinanti e scarti non riciclabili.

  • Aumentare il finanziamento della ricerca e portarlo verso la media europea (dall'attuale 1,1% del PIL verso il 2,2%).

  • Affidare la gestione dei servizi idrici (l'acqua) delle città ad aziende private, sia italiane che straniere

  • Investire sul nucleare per realizzare in Italia centrali per la produzione di energia elettrica

  • Realizzare le opere di interesse strategico per il paese (quali la TAV, i termovalorizzatori, i rigassificatori) malgrado l'eventuale opposizione delle amministrazioni e delle comunità locali

Da oggi, una volta raccolte tutte le dichiarazioni dei partiti, sarà attivato il test.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: