Le tinte per capelli pericolose per i parrucchieri?

I coloranti per capelli potrebbero essere rischiosi per i parrucchieri. Foto: Ameliorate ThisSecondo uno studio prodotto da un Working Group di 17 scienziati di sette paesi, appena uscito su Lancet, i coloranti per capelli potrebbero aumentare la probabilità di contrarre tumori nei parrucchieri. Il gruppo di lavoro ritiene esista un'evidenza che le tinture a base di benzidina siano cancerogene per gli esseri umani e possano causare il cancro della vescica nei soggetti frequentemente esposti ai prodotti analizzati.

Le tinture per capelli producono una reazione chimica in presenza di perossido e, specialmente quelle scure, risultano particolarmente ricche di prodotti chimici cancerogeni. Negli anni 70, dei test eseguiti su cavie hanno dimostrato che alcuni componenti delle tinte per capelli erano cancerogeni e vennero rimossi dai prodotti in commercio. Tuttavia, secondo le ricerche degli ultimi 15 anni, riassunte nel report, parrucchieri e barbieri avrebbero delle probabilità più elevate di contrarre il cancro della vescica.

Bisogna precisare che i ricercatori non hanno trovato evidenza che l'uso delle tinture in casa aumenti il rischio di cancro; esistono degli studi che collegano le tinture dei capelli e linfomi e leucemie, ma non esistono ancora modelli sicuri di causa-effetto. I risultati completi della valutazione saranno pubblicati nel Volume 99 delle Monografie della IARC.

Via | New Scientist

Foto | Ameliorate this

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: