Il fotovoltaico si accaparra l'agricoltura

I pannelli solari occupano il posto nei terreni agricoli

"Avete un terreno agricolo? Volete darlo in affitto o venderlo, a prezzi vantaggiosi, per la realizzazione di un impianto fotovoltaico? Contattatemi ".
Da qualche tempo anche sul web c'è un esplosione di questo tipo di annunci.

Ciò vuol dire, che se anche l'Europa chiede la moratoria sui biocarburanti (vedi articolo più in basso), l'innesco pauroso nei confronti della perdita di terreni agricoli a favore della produzione energetica è stato fatto. E in tutte le regioni italiane è la stessa storia. Che dire? C'è chi offre anche 3000 euro a ettaro per l'affitto annuale del terreno agricolo se situato in posizione favorevole. Capisco che produrre energia a basso impatto ambientale sia importante ma che vada a discapito dell'agricoltura mi sembra pazzesco. Come non capisco questa speculazione odiosa sui terreni agricoli. Anche perché non vorrei che il prossimo passo fosse una moratoria per gli impianti fotovoltaici!

A questo punto credo che sia necessario stabilire un confine, riorganizzare le leggi e non affidare sempre tutto al mercato e alla concorrenza o al buon senso della gente. La gente si sa, salva sempre Barabba.

Foto | Flickr

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO