Brevettata l'Ecoplastica dalle barbabietole da zucchero

La bioplastica dalla barbietola!

Minervpha è il nome della plastica prodotta dalle barbabietole da zucchero brevettata presso il Vincotte, l'Ente certificatore internazionale con sede in Belgio. Il primo biopolimero ha ottenuto la certificazione "Ok Biodegradabile Water" che dimostra la completa biodegrabilità in acqua e a temperatura ambiente della bioplastica: l'annuncio è stato dato dalla Cooperativa Produttori Bieticoli (Co.Pro.B.) e Bio on, un'azienda impegnata nelle biotecnologie, impegnate nella brevettazione partita nel 2007.

Le barbabietole, finora utilizzate per produrre zucchero ed in qualche caso energia elettrica, contengono il Pha (sigla dell'impronunciabile polihydroxyalkanoato) alla base della plastica biodegradabile: in particolare è indicato per produrre oggetti sia rigidi che flessibili, quindi potrà sostituire prodotti inquinanti derivati del petrolio, come PET, PP o PVC.
Raffinando il processo, sicuramente sarà possibile produrre su larga scala bottiglie, packaging per il settore alimentare, componenti delle auto ed elettronica.

Via | LaStampa.it

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: