Il leghista Luca Zaia al ministero dell'agricoltura?

Luca Zaia, il futuro ministro delle politiche agricole Dopo l'incontro di ieri nella villa di Arcore tra Berlusconi ed alcuni rappresentanti della Lega, sono filtrate alcune indiscrezioni sulla futura squadra dell'esecutivo italiano: in particolare il Ministro delle politiche agricole dovrebbe essere il leghista Luca Zaia, che subentra a Paolo De Castro.

Chi è Luca Zaia? Giovane trentottenne, nasce politicamente nel 1993, quando a 25 anni diventa Consigliere Comunale di Godega di Sant'Urbano in provincia di Treviso. Compie in breve tempo un buon cursus honorum passando per Consigliere Provinciale e Assessore all'Agricoltura e nel 1998 diventa presidente della Provincia di Treviso stabilendo un record: è il presidente di Provincia più giovane d'Italia.

Riconfermato alla provincia nel 2002, nel 2005 è Vicepresidente della Giunta Regionale del Veneto con delega alle Politiche dell'Agricoltura e del Turismo e si occupa di politiche dell'agricoltura e della zootecnia, del piano di sviluppo rurale, di economia e sviluppo montano, turismo e commercio con l'estero.

Ha dato vita allo Sportello Agricolo Informativo Provinciale, il Consorzio di Tutela del Radicchio di Treviso e Castelfranco Veneto e tra le altre iniziative si è battuto a favore dell'olivicoltura e della castanicoltura. Una curiosità: si è occupato anche di scuola e formazione promuovendo il lancio della Scuola Enologica di Conegliano e del Corso di laurea in Enologia, la prima in Italia.

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: