Il mar Baltico collassa per l'inquinamento

L'orizzonte del Mar Baltico

Tarja Halonen, presidente della Finlandia dalle pagine del "Der Spiegel" lancia l'allarme sul grado di inquinamento del Mar Baltico e teme che l'ecosistema possa ''collassare'' .

"Abbiamo uno dei maggiori problemi ambientali in Europa nei nostri porti -ha detto la Presidente Halonen- I livelli di inquinamento da sostanze tossiche nel Mar Baltico dovute agli allevamenti e alle acque di scarico che arrivano da San Pietroburgo, sono sconvolgenti. Il Mar Baltico rischia di crollare e il settore della pesca è in disperato pericolo . Abbiamo bisogno di un cambiamento radicale di direzione".

E rispetto alle manovre che stanno coinvolgendo la riorganizzazione del bacino del Mediterraneo coordinate da Nicolas Sarkozy, la Presidente Halonen tiene a precisare: "Beh, tutti vogliono ottenere dei vantaggi. Quando la Finlandia ha proposto un piano per una "dimensione settentrionale" per la regione del Mar Baltico e di una più stretta cooperazione con la Russia verso la fine del 1990, siamo stati considerati con sospetto. Ecco perché è importante non chiudersi in un club all'interno dell'Unione europea, come Sarkozy sembra voler fare".

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail