Acqua su Marte, il polo Nord nasconde un bacino idrico

Marte

La stupefacente immagine che vedete sopra è stata ricostruita grazie alle indicazioni del radar Sharad - Shallow Radar- e pubblicata da Satnews e mostra come strati di ghiaccio possano essere nascosti nelle profondità del Polo Nord di Marte. E per una volta geologi e planetologi concordano che li sotto si potrebbe nascondere un immenso bacino sedimentario vecchio di 3 miliardi di anni e che racchiude erosioni di ghiacci, polveri, lava ed altri materiali vari, mai osservato prima e così nel dettaglio per una profondità di svariate centinaia di metri.

Sharad , che è tutto italiano e finanziato dall'Agenzia Spaziale Italiana è stato progettato inizialmente dal team del prof. Giovanni Picardi del Dip. Infocom e completato poi con Thales Alenia Space Italia.

Leggo sul B.u.r (Bollettino università e ricerca) che:

Gli strati sono formati fondamentalmente da miscele di ghiaccio e polvere in frazioni diverse. L’analisi di questi strati ha portato a diversi risultati importanti che hanno consentito di migliorare le conoscenze sulla climatologia di Marte e quindi sulle variazioni dell’obliquità e dell’eccentricità orbitale del pianeta che avrebbero avuto cicli lunghi qualche milione di anni”

Insomma se l'acqua c'è è molto in profondità e sotto forma di una specie di permafrost e questo non fa escludere agli scienziati la possibilità che vi si possano trovare forme viventi extraterrestri.

Marte
Marte Marte Marte Marte Marte

Foto| Courtesy Nasa

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 9 voti.  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO