Dal Brasile l'idrogeno fatto con la canna da zucchero


Premesso che quando si parla di nuove tecnologie e di progetti in corso il grado di inattendibiltà è altro, ecco in arrivo una notizia che sembra interessante. Dei ricercatori brasiliani hanno concluso uno studio sullo sviluppo di una cella a combustibile che utilizza l’alcool della canna da zucchero per ottenere il prezioso (e strapopolare) idrogeno.
Secondo quanto si sente in giro, la tecnologia (tutta made in Brasil) sarà commercializzata a partire dal 2005.
Per ora i ricercatori sono in dirittura di arrivo sul prototipo che, con 4 metri cubi di ingombro, sarebbe in grado di dare energia elettrica ad un edificio di tre piani.
L’azienda responsabile dello sviluppo del progetto si chiama Eletrocell.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: