Mobili ecologici e gratuiti con gli scarti del falegname

Eco-mobili

Gli eco-designer creano dando nuova vita a materiali non utilizzati: è questo il caso degli scarti della lavorazione del legno che si possono trovare nelle falegnamerie, prima che vengano ridotti in trucioli o, in alcuni casi, trasformati in pellet. Il modello che vedete nell'immagine è di Claire Danthois, designer britannico: gli amanti del fai da te possono raccogliere in giro per le botteghe dei falegnami i cosiddetti "scarti", selezionarli, eliminare l'eventuale superficie colorata e armati di trapano avvitatore e alcune decine di viti da legno possono provare a realizzarne una.

Sicuramente non sarà leggerissimo da spostare e occorrerà lavorare parecchio per levigare le eventuali scaglie ma sicuramente con una buona mano di impermeabilizzante potrà esser un modo per arredare il giardino di casa senza spendere un patrimonio per comprare i soliti set in plastica.

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: