Navi a targhe alterne

Costa CrociereAnche le navi inquinano come le automobili. Ma quanto? Bisognerebbe mettere delle centraline di misurazione... si ma dove? Su una nave da crociera! La prima nave "misuratrice" fa parte della flotta di Costa Crociere.

«Questo è il primo monitoraggio dell'inquinamento atmosferico di fonte antropica nel Mediterraneo – spiega Frank Raes, capo unità cambiamenti climatici del CCR di Ispra, responsabile del progetto - La nave da crociera permette una campagna periodica, con una strumentazione che lavora in automatico, per almeno 2 anni. La centralina misura l’ozono e certi tipi di pm 10 inquinanti che di solito si misurano in città, ma che hanno un effetto sul clima, di solito riscaldante ma in generale di turbamento alla temperatura: elementi che incidono soprattutto sull’acqua per la formazione delle nubi»

[continua su VareseNews]

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: