L'Aston Martin del Principe Carlo è alimentata con vino e formaggio

L'Aston Martin del Principe Carlo

I colleghi di deluxeblog ci segnalano questa notizia: Carlo d'Inghilterra ha fatto riconvertire il motore della sua Aston Martin DEB5, guidata da Sean Connery nella pellicola "Goldfinger" a bioetanolo ricavato da vino e formaggio delle sue tenute. L'anima verde di Carlo dunque si riconferma sull'auto regalata da mammà (all'epoca del suo 21esimo compleanno) che è stata prontamente riconvertita a carburanti ecologici come d'altronde due Jaguar, due Audi e un Range Rover, alimentate con olio alimentare usato.

Sir Michael Peat, segretario particolare dell'erede al trono, ha sottolineato che il vino usato per alimentare l'Aston, arriva dalle eccedenze delle vigne di Highgrove la sua residenza nel Wiltishire, rinforzato da un prodotto derivato dalla fermentazione dei formaggi . Ma il Principe ereditario ha voluto anche rimettere in sesto il sistema di riscaldamento della sua tenuta riconvertendolo a pellets.

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: