Mare italiano: balneabile il 92% delle spiagge. Il rapporto del Ministero della Salute

spiagge pulite

I dati diffusi ieri dal Ministero della Salute tracciano lo stato di salute delle coste italiane e ne decretano l'alta qualità: sono balneabili al 92,2%. In totale in Italia i 4920 siti di balneazione rappresentano 1/3 dei 14552 presenti in Europa, cioè il 34%, superando la Grecia con circa 2000 siti, la Spagna con 1900, la Francia con 1800. Il dato, di per se già eccezionale, è confortato, secondo le rilevazioni fatte dal Ministero della salute, dall'elevato numero di parametri in linea con le direttive europee circa la qualità delle acque: il 91,7% delle nostre coste rientra nei parametri microbiologici contro la media dell'86% del resto d'Europa.
Dice il Ministero della Salute nel suo comunicato:

il nostro Paese controlla tutta la costa, e non soltanto i siti adibiti alla balneazione come fa la maggior parte degli altri paesi, ha una rete di monitoraggio capillare (punti di campionamento max. ogni 2 km) ed un periodo di campionamento in assoluto più lungo (sei mesi all’anno). Controllare tutta la costa e non solo i siti adibiti alla balneazione significa anche che il nostro Paese denuncia 300 siti come non balneabili (prevalentemente foci di fiumi), per una maggiore tutela sanitaria e quale frutto di un controllo che non è esercitato negli altri Paesi. Per chiarezza, mentre i valori limite europei da linee guida consigliate per i coliformi totali sono di
500/100 ml, quelli imperativi usati come limite da buona parte dei paesi sono di 10.000/100 ml;analogamente per i coliformi fecali il valore limite adottato in Italia è di 100/100 ml, mentre il valore limite imperativo è di 2000/100ml.


A guidare la classifica del maggior numero di chilometri di spiagge balneabili, cioè il 100% delle coste monitorate, ci sono la Basilicata, la Toscana e le Marche, mentre la Campania con l'81% dei punti risultati balneabili è fanalino di coda. Nel rapporto, inoltre è specificato che da domani 4 luglio cambia la direttiva relativamente ai parametri e alle analisi sulla balneazione così come previsto dalla Ue a cui si vanno ad aggiungere altri criteri come inquinanti tipo residui bituminosi o materiali plastici.
Altre informazioni sono reperibili sul portale delle acque, mentre sul sino del Ministero della salute sono presenti oltre al database delle spiagge anche i monitoraggi aggiornati.

Ecco le spiagge balneabili al 100%:

Liguria
La Spezia
Toscana
Lucca
Pisa
Livorno
Grosseto
Basilicata
Potenza
Matera
Puglia
Taranto
Brindisi
Lecce
Molise
Campobasso
Marche
Ascoli Piceno
Macerata
Ancona
Pesaro
Emilia Romagna
Ravenna
Ferrara
Rimini
Veneto
Rovigo
Friuli V.G.
Udine
Sicilia
Trapani
Agrigento
Ragusa
Siracusa
Sardegna
Nuoro
Cagliari
Oristano


Lista spiagge balneabili
Lista spiagge balneabili Lista spiagge balneabili

Foto| Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: