Lampione fotovoltaico con sensore sismico

Fotovoltaico per i terremoti

Un lampione fotovoltaico si rivela ben più funzionale in caso di situazioni estreme rispetto ai tradizionali connessi alla rete: in Giappone, la Sharp ha presentato il modello LN-LS2A1, un lampione col pannello solare e dotato di un sistema di rilevazione per i movimenti sismici.

Oltre ad illuminare il doppio di uno normale visto che utilizza un LED, in caso di terremoti il sensore sismico provvede all'accensione del lampione che rimane acceso fino a 48h di fila. In Giappone entrerà in commercio dal 21 agosto e consentirà la riduzione di 48kg di Co2 annua per esemplare sostituito. Il sistema è ideale per parchi ed aree pubbliche visto che può assolvere alla doppia funzione di rilevatore e lampione.

La Sharp ha sfornato un prodotto altamente ecologico, visto che è totalmente privo di mercurio e non emette alcun tipo di luce ultravioletta. Garantito per 10 anni dall'installazione, secondo i tecnici non dovrebbe richiedere alcun tipo di manutenzione ordinaria per l'intero periodo di garanzia. Sarà questo uno dei passi per avere una capillare rete di rilevatori antisismici ad impatto zero e sempre attivi.

Via | Far East Gizmos

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: