Sfilata di moda bio.equo

moda solidale e sostenibile

Noto con piacere che la moda sostenibile si sta evolvendo e, fortunatamente, si sta anche avvicinando al mio gusto personale. Non ci sono più solo vestiti etnici, cappellini peruviani e camicioni egiziani, ma anche jeans "europei" e "urbani" da mettere tutti i giorni. Alcuni produttori del Sud del Mondo sono stufi di ricevere carità quando producono beni di qualità. I jeans kuyichi si vendono perché sono belli, non perché vengono da una sartoria di "poveracci".

La moda sostenibile sta seguendo la scia di altri prodotti, come il caffè e il cioccolato, che si sono ritagliati uno spazio nella grande distribuzione e adesso campeggiano negli scaffali di quasi tutti i supermercati. Verrà un giorno in cui la maggioranza della gente sceglierà il cioccolato equo non per fare una buona azione ma per gola, perché è buono. E' bellissimo questo. Ho la sensazione che il mondo stia cambiando in meglio.

A Borgomanero, in provincia di Novara, sabato 19 novembre ci sarà addirittura una sfilata di moda bio/equo. Ingresso libero, seguirà aperitivo. (16:30 Via Rosmini 11, Bottega del Mondo Raggio Verde)

Per una giro virtuale alle frontiere della moda in Italia e in Europa: www.kuyichi.com


  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: