L'isola di Johnny Depp va a idrogeno

L'isola di TetiaroaUn po di tempo fa, Johnny Depp ha comprato - per 3.000.000 di $ - una piccola isola, in cui, tuttavia, manca l'elettricità, viste le dimensioni ridotte. Ma l'attore, notoriamente impegnato per l'ambiente non ha accettato di risolvere il problema con il classico generatore diesel.

Si è così rivolto a Michael Strizki (un esperto che ha già convertito a idrogeno casa ed auto, nel New Jersey, video) per sviluppare un sistema elettrico a basse emissioni. Il risultato è un sistema ad energia solare, che immagazzina l'energia in eccesso producendo l'idrogeno per le ore notturne, o le giornate nuvolose. L'idrogeno viene compresso ed immagazzinato in appositi serbatoi ad alta pressione e, oltre a produrre elettricità, potrà servire per muovere le imbarcazioni dell'isola. In ogni caso, l'idea è ammirevole, ma costosa: sembra che il progetto costerà tra 250.000 e 500.000$.

Una curiosità: Depp ha avuto l'idea di comprare un'isola da Marlon Brando, che acquistò Tetiaroa dopo aver girato Gli ammutinati del Bounty. Sembra che Brando, durante un incontro con Depp, entusiasta del suo acquisto, gli chiese: "Bene, hai comprato un isola? E come fai per l'elettricità?" Anni dopo, Johnny pare aver trovato la risposta...

Via | Ecorazzi
Foto | lander2006

  • shares
  • +1
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: