Fotografare i parchi di notte

concorso parchi delle stelle. Foto A. G. ZanettaMolti parchi naturali d'Italia aderiscono alla rete dei Parchi delle Stelle, ovvero sono particolarmente attivi sul fronte della lotta all'inquinamento luminoso che impedisce di godere del cielo notturno. Per aiutare la gente ad apprezzare lo spettacolo naturale offerto dal cielo durante la notte, l'osservatorio astronomico Serafino Zani di Lumezzane, in provincia di Brescia, ogni anno indice un concorso fotografico, le cui opere vengono poi esposte in una mostra itinerante.

Se andrete in vacanza con la macchina fotografica, vicino o dentro un'area naturale protetta, potete partecipare al concorso scattando una foto che includa il cielo e un elemento riconoscibile del paesaggio, dal quale sia possibile riconoscere l'area protetta. Basta poi spedire tre copie della foto all'osservatorio e aspettare che questo autunno la giuria si riunisca e decida a chi assegnare i soggiorni premio e le molte pubblicazioni naturalistiche in palio.

Potete trovare il bando del concorso, le foto vincitrici delle passate edizioni e qualche consiglio per scattare foto di notte nel sito di Bresciascienza.

  • shares
  • Mail