Perugia, Jeremy Rifkin incanta gli studenti Erasmus e annuncia la rivoluzione dell'idrogeno

Jeremy Rifkin

"Noi vogliamo far nascere qui nella nostra università un master di specializzazione in Comunicazione e gestione delle energie rinnovabili", mi dice al telefono Valeria Serpentini, Presidente dell’Associazione Perugia Erasmus Project che ha invitato a nome dell'associazione che rappresenta e dell'Università per stranieri di Perugia, domenica scorsa , Jeremy Rifkin a parlare alla platea di studenti, circa 200, rapiti dalle sue parole (tra qualche giorno metterano su you tube il filmato della conferenza).

E il messaggio di Rifkin è così rimbalzato tra le antiche mura dell'ateneo perugino. Mi dice Valeria:

Ci ha parlato della terza rivoluzione industriale e del fatto che l'Italia e l'Europa debbano essere pronte ad entrarci. Come le due precedenti anche la terza rivoluzione industriale si basa sulla comunicazione e sulle energie e ci ha ricordato che la Comunità Europea è nata basandosi sull'acciaio e sul carbone e che ora bisogna ripensarla sull'idrogeno. Nel futuro, la comunicazione di seconda generazione, cioè quella di internet, si unirà alla rivoluzione della distribuzione delle nuove forme di energia e da questa unione si realizzerà la terza rivoluzione industriale, una sfida che le piccole aziende necessariamente devono cogliere.


E Rifkin ha ricordato al giovane pubblico che l'attuale economia è basata sugli idrocarburi e sui suoi derivati, ma che in base a stime piuttosto attendibili, questo tipo di società è destinato a finire con l'esaurirsi del petrolio, tra circa 25 anni.

Dice Valeria:

Rifkin fissa al 2010 la scadenza per iniziare a usare l'idrogeno, e comunque le energie rinnovabili, in genere, e questa data si rivela importante alla luce delle scadenze che si è posta l'Europa.

Rifkin, prima di congedarsi, ha lasciato ai ragazzi Erasmus una sfida: la creazione di reti energetiche tanto capillari ed estese così da trasportare l'energia in ogni angolo del Pianeta.

Foto | Flickr

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
12 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO