Sengali di fumo, meno tabacco per tutti

fumo

Alla fine tutte le crociate governative contro il fumo qualche effetto lo hanno avuto. Stando ai nuovi dati globali pare proprio che il mondo fumi di meno. Secondo il World Watch Institute, la produzione mondiale di sigarette è infatti scesa del 2,3% nel 2004. Mica male se si considera che la produzione procapite non era mai scesa così tanto dal lontano 1972. Per quanto riguarda i boss del tabacco, i 4 principali paesi produttori sono Cina, Russia, Stati Uniti e Giappone, che coprono più della metà della produzione totale. La notizia non riguarda solo la salute pubblica ma anche gli ecosistemi in generale, perchè la coltura del tabacco è causa seri impatti ambientali di cui francamente si può fare a meno.

Sul sito del World Watch Institute si può scaricare gratis il Pdf tratto da Vital Signs. Per chi non lo sapesse gli articoli del World Watch sono a pagamento, ma di tanto in tanto regalano qualche preview e qualcuno dei loro succosi articoli pieni di dati e analisi.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: