Terra dei Fuochi: Campania, l'arresto per chi abbandona rifiuti ingombranti. E per chi brucia quelli tossici?

Il Consiglio dei Ministri ha approvato oggi il DDL sui rifiuti presentato dal Sottosegretario Guido Bertolaso nonchè capo della Protezione Civile e dal Ministro per l'Ambiente Stefania Prestigiacomo: per chi abbandona rifiuti ed è colto il flagranza di reato in Campania, in regioni commissariate o in regioni che vivono l'emergenza rifiuti, è previsto il carcere da 6 mesi a 6 anni.

I rifiuti che non si possono lasciare sono quelli ingombranti: lavatrici, materassi pezzi di cucina ecc. Però, nulla è detto nei confronti dei bidoni contenenti materiale velenoso, tossico o dell'eternit e amianto abbandonato tutti i santi giorni in Campania.

Nel video che vi propongo e girato il 22 ottobre da terradeifuochi, a Giugliano, comune della Provincia di Napoli, i Vigili del Fuoco ammettono che questi interventi di spegnimento di rifiuti tossici che bruciano stanno diventando una consuetudine.

Tra l'altro questi uomini non sono attrezzati per proteggersi dai fumi nefasti: non hanno ad esempio le maschere antigas eppure senza neanche mettersi sottovento continuano a compiere il loro dovere.

Il DDL di Bertolaso e Prestigiacomo, tra l'altro impone il commissariamento a quei comuni che non adempiono alla raccolta dei rifiuti mentre per i cittadini che intendono collaborare con lo smaltimento dei rifiuti ingombranti sono previsti incentivi se li consegnano alla piattaforma Conai. Saranno, invece commissariati i Comuni che non provvedono alla raccolta dei rifiuti.

Mi chiedo: chi controllerà le strade di provincia, secondarie, di campagna dove questi rifiuti vengono sversati e non dal singolo cittadino? Il DDL è inutilmente punitivo nei confronti delle amministrazioni e della gente comune (non bastavano le sanzioni e una migliore educazione ambientale?) che nulla a che fare con la reale emergenza rifiuti in Campania fatta di scarichi illegali e perpetui per mano della criminalità organizzata che continua indisturbata il suo scempio. Ci sarà mai un provvedimento serio?

Via | Irpinianews, videocomunicazioni, blog_emergenzarifiuti

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: