Argentina: bambino salvato da gatti randagi

Gatto randagioDall'Argentina arriva una notizia incredibile che dimostra ancora una volta quanto gli animali possano essere importanti nella vita dell'uomo. La storia assomiglia a quella narrata nel celebre "Libro della Giungla" di Rudyard Kipling, in cui viene raccontato di un bambino abbandonato nella giungla e adottato da un branco di lupi.

Nel Paese sudamericano sarebbe accaduto qualcosa di simile, infatti sarebbe stato ritrovato dalla polizia un bambino preso in cura quasta volta da un gruppo di gatti randagi. Il portavoce della polizia locale ha raccontato che mentre un agente camminava lungo le strade della capitale argentina avrebbe notato un gruppo di gatti ammucchiati in un unico punto.

Data la particolarità della cosa la persona si sarebbe avvicinata scoprendo come in mezzo al gruppo di animali ci fosse un bambino che veniva accudito. Sembrerebbe che all'avvicinarsi al bambino i gatti si siano mostrati iperprotettivi e abbiano cercato in tutti i modo di impedire che l'uomo si avvicinasse.

Stando alla ricostruzione dei fatti sembrerebbe che al momento del ritrovo i gatti si stavano occupando di riscaldare il piccolo e pulirlo con la loro lingua. La polizia, dopo una serie di ricerche, avrebbe anche trovato il padre del bambino, che avrebbe raccontato di essere un senza tetto e di aver perso il bambino diversi giorni prima mentre raccoglieva cartoni da vendere.

Via | Telegraph.co.uk
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: