Riqualificazione energetica degli edifici: ripristinate le detrazioni del 55%

ritornano le detrazioni del 55% per le riqualificazioni energretiche degli edifici

Finalmente la Camera dà il via definitivo al ripristino delle detrazioni del 55% e la legge di conversione al DL 185/2008, meglio conosciuto come decreto anticrisi e a quell'articolo 29 , che circa un mese fa aveva mandato in crisi, invece, tutti gli operatori del settore energie rinnovabili e sopratutto quanti avevano investito nell'adottarle.

Rientra tutto, dunque, e scompaiono anche i tetti di spesa che pure avevano sollevato perplessità. Spiega Eurosolar:

Per le spese 2009- 2010: o sarà necessario inviare una comunicazione, per sola conoscenza, all’Agenzia delle Entrate;o la detrazione sarà ripartita in cinque anni (anziché 3-10 anni)
Entro 30 giorni dall’approvazione della Legge di Conversione: o saranno resi disponibili i moduli per la comunicazione all’ Agenzia delle Entrate;o verrà pubblicato un decreto di natura non regolamentare di modifica del DM 19 febbraio 2007 al fine di semplificare le procedure e di ridurre gli adempimenti amministrativi a carico dei contribuenti.


Leggo dall' documento della Camera che commenta le novità che:

Sostanzialmente viene soppresso l’assoggettamento dei contribuenti alla procedure di comunicazione anche per gli interventi effettuati nel 2008 (e quindi con effetto retroattivo), facendo decorrere la nuova disciplina per i periodi imposta successivi a quello in corso alla data del 31 dicembre 2008, mentre il testo originario faceva riferimento a tre periodi d'imposta successivi a quello in corso al 31 dicembre 2007 (1° gennaio 2008-31 dicembre 2010 per i soggetti con periodo di imposta coincidente con l’anno solare).
Per le spese sostenute a decorrere dal 1° gennaio 2009 per la riqualificazione energetica degli edifici la detrazione d’imposta lorda deve essere ripartita in 5 rate annuali di pari importo
(anziché in 3 o 10 anni come previsto attualmente). Si ricorda che, ai sensi dell’articolo 1, comma 20, della legge finanziaria 2008 l’agevolazione è prevista per le spese sostenute sino al 31 dicembre 2010

Il decreto modificato ora sarà in discussione al Senato e dovrà essere licenziato entro il 28 gennaio data in cui dovrenne entrare in vigore il DL 185/2008.

» Le modifiche

Via | Assolterm
Foto | Flickr

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
8 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO