Spaventapasseri solare

spaventapasseri solare Utilizzare oggetti per spaventare gli animali, proteggendo i raccolti, è una cosa che ha il sapore del passato, ma anche oggi si utilizzano i prodigi della tecnica per ottenere in sostanza lo stesso risultato.

Lo spaventapasseri digitale, ideato da KyungRyul Lim e Miyeon Kim è un oggetto che rileva la presenza di animali nell’arco di 16,5 metri quadrati, grazie a un sensore a raggi infrarossi. Quando vengono rilevati animali, lo spaventapasseri emette un’onda di ultrasuoni che non fa loro nessun male, ma gli impedisce di avvicinarsi al raccolto.

La vera novità è comunque nel fatto che questo spaventapasseri montato su treppiede, tecnologica replica di quelli col cappello di paglia che qualcuno ricorderà dalla sua infanzia in campagna, funziona ad energia solare, grazie ai pannelli che sono montati sulle ali.

Via | Yankodesign

  • shares
  • +1
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: