Robot spazzini a Pontedera

E' stato presentato a Pontedera il prototipo del robot spazzino, battezzato Dustbot: lo si chiama con il telefono e lui si presenta sotto casa, si digita il tipo di rifiuto che gli si va a consegnare, il proprio codice cliente e lui ritira tutto andandolo a depositare in un area ecologica. Il robot è costruito sul sistema Segway, cioè su due ruote, per poter essere in grado di superare i piccoli ostacoli che si trovano nelle città.

Il video che vi segnalo è stato invece girato qualche mese fa, ovviamente prima della presentazione alla città di Pontedera, nei laboratori della Scuola Superiore Sant'Anna che è il centro europeo di coordinamento del progetto.

Accanto a Dustbot c'è Cleanbot che pulisce le strade ed è stato pensato per intervenire in quei luoghi difficili da raggiungere diversamente. Altri robot sono in preparazione e potranno essere usati per il monitoraggio dell'aria e nel contempo per fornire queste informazioni ai cittadini.

Via | Italianinnovation

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: