Sfruttare l'energia del moto ondoso con l'Irish Tube Compressor

Novità per il moto ondoso. Foto dal sito JOSPAAbbiamo parlato più volte del moto ondoso, del progetto Anaconda e del poco fortunato Pelamis, delle varie turbine atte ad accumulare l'energia del mare. Ora la JOSPA, una nuova compagnia di Dublino propone il suo Irish Tube Compressor.

L'apparecchiatura si dovrebbe comporre di una sorta di mantice, un tubo flessibile e un contenitore con due turbine. Il moto ondoso comprime il mantice che insuffla aria in una condotta contenente acqua di mare. La condotta, grazie al moto stesso, porta l'aria insufflata e l'acqua al contenitore posto all'altro estremo.

A questo punto le turbine riportano l'aria e l'acqua compresse nella condotta all'esterno, producendo energia elettrica. Detto così, probabilmente non avrete capito molto, ma l'animazione sul sito potrà esservi di grande aiuto. L'azienda focalizza l'attenzione su alcune caratteristiche quali i bassi costi di investimento, di manutenzione e di produzione tali da consentire tempi rapidi di ritorno dell'investimento.

Via | JOSPA
Foto | dal sito JOSPA

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: