L'Indonesia raddoppia le produzioni di olio da palma, le foreste spariscono

indonesia foreste
L'aumento della produzione di olio di palma, voluto dall'Indonesia che è il primo produttore, causerà la perdita di altre foreste in tutto il mondo.

L'Indonesia, in gara con la Malesia per la produzione di olio di palma, è diventata il primo paese produttore, a scapito delle proprie foreste e dei terreni agricoli, ormai esauriti. Come se ciò non bastasse, continua a comprare terreni in Sud America e in Africa, per continuare ad estendere la produzione di olio di palma. Si prevede che la futura espansione per aumentare la produzione di 1 tonnellata per ettaro per 2 milioni di ettari, costerà un totale di 10 milioni di ettari di foresta.

Le foreste torbiere sono ora a disposizione delle multinazionali della carta e dell'olio di palma e mentre le ultime tigri di Sumatra si avviano all'estinzione, private del loro habitat, l'Indonesia scala le classifiche come paese con il maggior numero di emissioni di gas serra. Per ora è al primo posto nella produzione di olio di palma e al quarto per emissioni di gas, vediamo quanto ci metterà a classificarsi prima anche nella seconda lista, mentre il resto del mondo resta a guardare.

via | salvaforeste

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: