Pellet contaminato da Cesio 137: superato di cinque volte il limite

Pellet sequestrato contaminato da cesio 137: quantitativo cinque volte superiore la norma Ho telefonato alla Questura di Aosta per chiedere aggiornamenti in merito al sequestro ancora in atto di pellet contaminato da Cesio 137 marca Natur-Kraft importato dalla Lituania. Ho parlato con Alessandro Carmeli dirigente della Squadra Mobile che sta ancora conducendo l'operazione.
Ha detto Carmeli:

I sequestri sono ancora in corso e posso dire che siamo oltre le 29 provincie annunciate qualche giorno fa. Infatti le confezioni sono passate di mano in mano e qualche rivenditore le ha passate ad altri commercianti.

Rispetto al quantitativo di Cesio 137 rinvenuto dopo la denuncia di un cittadino e dopo le analisi fatte da Arpa e Vigili del fuoco, dice Carmeli:

I dati sono sotto sequestro istruttorio presso la Procura di Aosta, ma posso riferire le parole del Procuratore che ha dichiarato che sono stati superati di 5 volte i limiti consentiti dalla legge vigente.

A stabilire i limiti consentiti per la presenza di sostanze radioattive è il D.L. 230/95 che recepisce le diverse direttive comuinitarie in materia. Intantol, per ora, sono state sequestrate 24 tonnellate combustibile ecologico e ritenuto privo di ogni pericolosità.

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: