La Shell risarcisce con 15 milioni di dollari la morte dell'ecologista Saro-Wiva

shell paga per morte saro-wiva

Ken Saro-Wiva era un ecologista ed un poeta, morto nel 1995, dopo aver fondato il Movimento per la sopravvivenza dei Paesi D'Ogon e aver cercato di bloccare le attività della Shell nel sud della Nigeria.

Saro-Wiva ha sempre protestato pacificamente e finalmente nel 1995, anno della sua morte, era riuscito a interrompere le attività della multinazionale, accusata di aver inquinato intere zone del paese. Saro-Wiva ed altri attivisti sono stati impiccati il 10 novembre 1995 alla fine di un processo farsa voluto dall'ex regime militare nigeriano.

Il figlio dell'attivista-ecologista ed altri avevano allora accusato la Shell di complicità con il governo e oggi hanno ottenuto 15,5 milioni di dollari come risarcimento morale per la morte di Saro-Wiva, padre, compagno, attivista morto per la difesa dell'ambiente e per aver avuto il coraggio di affrontare un gigante come la Shell.

via | e-gazzette

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: