L'omosessualità è un fenomeno universale nel regno animale

animali gay
Alcuni scienziati dell'Università della California, guidati da Nathan Bailey, hanno osservato i comportamenti tra coppie di animali dello stesso sesso per più di mille specie, inclusi i pinguini, i delfini e i primati. Dallo studio deriva la certezza che non solo il fenomeno dell'omosessualità animale esista e sia diffuso in natura, ma anche che sia necessario alla sopravvivenza delle specie.

Tra i casi osservati ci sono una coppia di pinguini gay che ha allevato un uovo rigettato dai genitori naturali e un fenomeno che riguarda la specie dell'Albatro di Laysan sull'isola di Oahu nelle Hawaii, dove un terzo degli esemplari sono cresciuti da coppie di albatro femmine.

Il Dr. Bailey, che ha firmato l'articolo per la rivista Trends in Ecology & Evolution, scrive che il comportamento sessuale nel mondo animale è stato spesso una conseguenza dell'adattarsi delle specie per la sopravvivenza e che l'omosessualità è diffusa in tutto il regno animale.

Vi è mai capitato di osservare un comportamento omosessuale in un animale? A me si, in un esemplare di tartaruga Testudo Hermanni che ha un comportamento bisex.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
51 commenti Aggiorna
Ordina: