Ecolamp: nel 2009 raccolte il doppio di lampadine esauste rispetto al 2008

Il Consorzio Ecolamp, che si occupa di recupero e smaltimento di apparecchiature di illuminazione, dichiara di aver raddoppiato nel primo semestre del 2009 il risultato avuto nell’intero 2008, raggiungendo i 320mila chilogrammi di lampadine raccolte in tutta Italia.

Il soggetto, costituito nell’ottobre 2004 dalle principali aziende nazionali e internazionali del settore illuminotecnico, come General Electric, Filometallica, Leuci, Osram, Philips e Sylvania, ha spiegato che l’anno scorso erano state raccolte “solo” 160mila chilogrammi di lampadine, aggiungendo che:

l'impegno nella sensibilizzazione dei cittadini a comportamenti virtuosi, di rispetto per l'ambiente e di attenzione verso la raccolta differenziata di questi rifiuti, ha sortito ottimi risultati.

Ecolamp dichiara di impegnarsi per sensibilizzare anche i professionisti del settore, per i quali ha ideato Il servizio Extralamp, attivo dal 1° febbraio 2009, che permette agli installatori di impianti di illuminazione di richiedere il ritiro gratuito delle sorgenti luminose esauste presso i loro magazzini in tutta Italia, fino a fine 2009, per un quantitativo minimo di 100 chilogrammi.

Il Consorzio ad oggi fornisce i propri servizi ad oltre 2mila 500 centri di raccolta comunali in tutta Italia e ha provveduto a fornire oltre 6mila contenitori di proprietà del Consorzio da posizionare nelle isole ecologiche, per un investimento totale di 1,5 milioni di euro.

Via | Avvenire
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: