Salva un gibbone dal traffico milanese, ma ora non può tenerlo

L\'esemplare di gibbone lar ritrovato a Milano Qualche settimana fa le agenzie stampa divulgarono la notizia dello strano ritrovamento di una scimmia, un gibbone lar, la cui specie è protetta, che vagava lungo Viale Paipiniano a Milano. La scimmia fu poi presa in custodia da Pino Scarcella, 30 anni, appassionato di animali che racconta la sua storia al settimanale Dipiù (nr.29). Dice Pino:

Immagini di essere stato strappato da bambino all'affetto di mamma e papà e di avere intrapreso un viaggio per migliaia di chilometri chiuso in una gabbia. Immagini di essere riuscito a scappare, finendo però in mezzo al trafffico, con il rischio di essere investito. Alla fine un anima buona la soccore, la coccola, le restituisce l'affetto perduto... e sul più bello tornano i cattivi che la rimettono in gabbia. Ecco, alla piccola Thai è successo tutto questo.

Spiega Pino che queste scimmie sono note in Cina e in Estremo Oriente per una raccapricciante particolarità:

La storia di questo cucciolo potrebbe essere molto più drammatica. Il loro cervello a Pechino e dintorni è considerato una ghiottoneria. Ma sono venduti anche come animali da compagnia a prezzi da capogiro: fino a 50mila euro per un esemplare.


Pino che è proprietario di una villa con parco a Nerviano e che è abituato ad affire ospitalità agli animali racconta che proprio lui ha soccorso Thai in Viale Papiniano che dista pochi chilometri in olinea d'aria dalla Chinatown milanese, quartiere da dove, probabilmente è scappata Thai e che da allora non si sono più lasciati essendo Thai abituata alla convivenza umana.

Ma Thai ben presto dovrà lasciare Pino, poiché essendo di una specie rara dovrà trovare posto in un parco faunistico. Pino teme che essendo THai vissuta troppo a stretto contatto con l'uomo non sia in grado di sopravvivere in mezzo ad altre scimmie. Dice nel suo appello Pino:

E' troppo abituata agli esseri umani per andare a finire in uno zoo o in un parco faunistico, in mezzo ad altre scimmie sarà aggredita, non riuscirà a nutrirsi, rimpiengerà le mie coccole e il mio frigorifero.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: