Sparisce la vitamina B1 nel Mar Baltico, in pericolo l'ecosistema

La carenza di vitamina B1 sta uccidendo diverse specie nel Mar Baltico. Foto di paolofefe - Photography Is MemoryNel Mar Baltico un numero impressionante di uccelli soffre di una malattia che provoca la paralisi e quindi la morte. Il tutto è riconducibile ad una carenza di vitamina B1, la tiamina. La presenza di questa vitamina è riscontrabile in alimenti di origine vegetale ed animale e la carenza provoca dismetabolie fino ad arrivare ad alterazioni del sistema nervoso nelle forme croniche.

Nell'avifauna, uno studio svedese evidenzia che da tale carenza ne risultano compromesse anche le covate (alcune femmine hanno smesso di ovideporre) e tutta una serie di modelli comportamentali che vanno da una minore aggressività a minori grida nel gabbiano reale. Il fenomeno riguarderebbe tutto il Mar Baltico ed in particolare l'Islanda. In realtà il suddetto studio pone un problema più grave.

La tiamina non c'è più da diversi anni infatti studi del 1999 di altri autori confermerebbero questa fenomeno con ripercussioni nella riproduzione dei pesci. Nuovi studi verranno eseguiti per tentare di capire come sia stato possibile una tale riduzione di fonti di tiamina e le cause ad esse associate. Il ciclo della vitamina B1 sembra essersi rotto e bisogna scoprire al più presto in che anello si è verificata una perdita.

Via | Physorg.com
Foto | paolofefe - Photography Is Memory

  • shares
  • +1
  • Mail