Climate Friendly, dalla Svezia il cibo amico dell'ambiente

climate friendly foodLa Svezia fa ancora un passo nella direzione della sostenibilità, lanciando sul mercato la certificazione a marchio Climate friendly per tutti i cibi che rispettano l'ambiente nel processo di produzione, dal produttore fino alla tavola dei consumatori.

Il protocollo nasce da un'iniziativa degli agricoltori svedesi, capitanati da Anna Richert, intenzionati a far coincidere i bisogni dei consumatori con quelli dei produttori, per offrire un mercato qualitativamente più competitivo, cibo più sano e allo stesso tempo ridurre le emissioni. Da una parte i consumatori potranno fare delle scelte consapevoli, dall'altra le aziende si accaparreranno il target di nicchia dei consumatori attenti e sostenibili.

A ciò si aggiungano le linee guida emesse parallelamente all'iniziativa del marchio Climate Friendly dall'agenzia svedese per la protezione ambientale, affinchè i consumatori abbiano un riferimento da cui partire prima di fare la spesa. La guida consiglia di sostituire la carne con i vegetali, di diminuire il consumo del riso perchè il processo produttivo libera metano, di preferire i cibi a km zero e di evitare l'acqua in bottiglia.

Riusciranno, anche questa volta, gli svedesi a mantenere il primato di paese più ecologico d'Europa anche nei consumi alimentari, distanziando di almeno un anno luce il nostro bel paese?

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: