Inarrestabile la Tuta absoluta, il parassita che danneggia gli ortaggi

parassita ortaggiDopo il punteruolo rosso che distrugge le palme, una nuova calamità ha scelto i raccolti d'Italia: si tratta del bruco che rovina le coltivazioni di pomodori, peperoni e melanzane.

Il bruco silenzioso, che proviene dall'America Centrale e si è insediato nel Mediterraneo da alcuni anni, è stato ritrovato nelle piantagioni vicino ad Albenga, Diano Marina e Andora, in Liguria ed è innarrestabile. La Tuta absoluta, ribattezzata Muta il bruco, sta dando filo da torcere al centro Sperimentale della Camera di Commercio e ai tecnici del settore Ortofrutticolo che se ne stanno occupando.

Per quando riguarda gli attacchi della Muta in Liguria, ancora non si è riusciti a sviluppare un piano di attacco e le uniche cose che sono state attaccate fino ad adesso sono, purtroppo, le coltivazioni di ortaggi della zona. Il bruco, che non è pericoloso per l'uomo, attacca dalle foglie e poi passa a divorare la polpa di pomodori e melanzane, così come ha già fatto in Sicilia, distruggendo intere colture.

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: