Colpita, ma non affondata


Greenpeace è stata direttamente e deliberatamente attaccata oggi da una baleniera giapponese. Lo speronamento della nave Artic Sunrise è avvenuto mentre gli attivisti dell’associazione stavano manifestando contro la caccia alle balene. Il livello dello scontro fra ambientalisti e cacciatori di balene si è ulteriormente alzato, ma i metodi pacifici di Greenpeace rimangono sempre gli stessi, come da tradizione. Speriamo che questi episodi, seppur incresciosi, aumentino la visibilità dello scandalo di un paese civile, il Giappone, che se ne va per mare ad uccidere degli splendidi cetacei in via di estinzione al sol scopo di farne del sushi.

» Leggi tutta la notizia e guarda la galleria di foto sul sito di Greenpeace

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: