L'aerogeneratore off shore galleggiante

Eolico off shoreIn Norvegia, nel Mar del Nord, è stato inaugurato un aerogeneratore off shore tutto particolare. Si tratta infatti della prima turbina eolica galleggiante installata in fondali profondi. Turbine simili di questo tipo già esistono, ma hanno come limite quello di poter essere installate in fondali di appena poche decine di metri sotto la superficie.

Questo nuovo modello, chiamato Hywind, è invece il primo progetto di turbina galleggiante capace di essere utilizzato nei mari con profondità compresa fra i 120 e i 700 metri.

All'inaugurazione di Hywind, che si è tenuta a 10 miglia Karmoey, un'isola nel sud-ovest del paese scandinavo, hanno partecipato il Ministro norvegese del Petrolio e dell'Energia Terje Riis-Johansen. Questa tecnologia si preannuncia molto interessante in quanto potrebbe aprire nuovi scenari a tutti quei Paesi del Mediterraneo (Italia compresa) dove l'off shore fatica ad affermarsi.

Infatti uno dei principali motivi (ma non l'unico) che impedisce il diffondersi dell'off shore soprattutto nei Paesi del Mar Mediterraneo è dato dal fatto che rispetto al Mar del Nord, dove da tempo si possono ammirare questi parchi eolici in mare, vi sono dei fondali molto più alti.

La nuova tecnologia sembra inoltre possa offrire buone opportunità di businnes, soprattutto per il fatto che i più importanti Paesi produttori di aerogeneratori (Spagna, Germania e Stati Uniti) starebbero mostrando interesse per la sua acquisizione. Un futuro roseo dietro l'angolo?

Via | Elmundo.es

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: