Fiat Termini Imerese, meglio auto alimentate con l'alcool dei vini siciliani?

Termini Imerese in chiusura: potrebbe produrre auto a alcool? Alla possibile proposta di riconvertire lo stabilimento Fiat di Termini Imerese in centrale nucleare si è sollevato un no popolare. Ma la Fiat è in fase di tagli, cerca soluzioni per ripensare ai suoi piani industriali e cerca alternative per i lavoratori siciliani. Le proposte politiche non si fanno attendere e l'assessore all’Industria, Marco Venturi, ha proprosto un finanziamento regionale di 350 milioni di euro per tenere in piedi il grosso polo industriale.

Sicilia Libera, spiega che non si possono regalare soldi pubblici ai grossi gruppi idustriali e propone di prendere esempio dal Brasile e dal presidente Lula e di iniziare a produrre auto il cui carburante sia alcool etilico distillato da uve siciliane. Ma siamo sicuri che sia una vera soluzione?

Via | Osservatorio Sicilia
Foto | Fiom-Cgil

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: