Una tecnologia per ottenere il ghiaccio con l’energia solare

GhiaccioFra le tecnologie ecosostenibili vorrei segnalarvi questa che arriva dalla California. Il suo nome è Solar Icemaker ed è una macchina capace di fabbricare il ghiaccio utilizzando solo ed esclusivamente energia solare. Il principio di funzionamento è abbastanza semplice e consta di un sistema che utilizza un liquido refrigerante capace di evaporare quando viene esposto al sole.

Il vapore ottenuto dal liquido attraversa quindi dei tubi che vengono in contatto con un materiale assorbente, il quale si raffredda al calar del sole. Nel momento in cui il materiale raggiunge i 40 °C, il refrigerante torna allo stato liquido e la sua temperatura scende a causa della differenza di pressione. Terminato questo ciclo, basterà mettere l'acqua vicino all'evaporatore per ottenere del ghiaccio.

Non siamo capaci di dirvi in che misura la tecnologia sia efficace, tuttavia leggendo ciò che viene presentato nel sito ufficiale del prodotto, la macchina dovrebbe essere capace di produrre sino a 50 kg di ghiaccio al giorno. Il dispositivo è stato messo a punto da un gruppo di ricercatori d'ingegneria della San Jose State University, in California con l'obiettivo di utilizzarlo soprattutto nei Paesi africani, in aree colpite da calamità naturali e in tutte quelle situazioni in cui è problematico l'accesso alla rete elettrica.

Costo del prodotto? Dal sito non emerge nulla, tuttavia i responsabili dell'azienda produttrice tengono a far sapere (con precisione chirurgica) che l'acquisto della tecnologia nelle aree della terra più povere e dove la conservazione del cibo rappresenta un vero problema, potrebbe far risparmiare un valore pari a 17 dollari al giorno a comunità e creare 2 posti di lavoro per macchina utilizzata.

Via | Solicemaker.com
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: