Pamela Anderson debutta in Nuova Zelanda con la sua nuova collezione eco-friendly

pamela anderson collezione eco friendly

Pamela Anderson, si proprio la bagnina di Baywatch, ha fatto il suo debutto ieri, durante la Settimana delle Moda neozelandese, con la sua nuova collezione di abiti ed accessori eco-friendly, per la quale lei stessa ha sfilato nuda.

Pamela ha voluto creare una collezione di abiti e di costumi da bagno realizzata in fibre ecologiche, battezzata A*Muse, che riflette l'impegno di Pam in difesa dei diritti degli animali ed il suo interesse personale per abiti tanto succinti da non esistere.

Il pubblico non sembra aver molto apprezzato, alcuni critici hanno definito lo show e la collezione ispirati a Borat e i più cattivi mormorano che Pamela Anderson e Richie Rich abbiano dovuto debuttare in Nuova Zelanda perchè non vi era posto per loro a New York.

Chiaro l'intento ecologico di Pam, trash al punto giusto gli abiti di A*muse, capezzoli in vista, insomma un debutto niente male per una collezione eco-fiendly, gossip incluso!

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: