Pecoraro vuole andare in treno

Sua verdità Pecoraro Scanio ha lanciato una nuova campagna a favore del treno. Questo qui a fianco è il manifesto, credo, ufficiale. A parte la grafica un po’ old school, secondo me il difetto principale è un altro.


Le automobili - che si vorrebbero combattere – risultano già vincenti a priori nello spazio che occupano all'interno del manifesto, invadendolo per oltre il 50%.

Il treno invece è lontano, solo soletto sullo sfondo, ed è pure tutto sfocato, quasi a rendere l’idea che il pay off (“più treni, meno smog”) è un programma forse ambizioso, ma del tutto irrealizzabile.

La sensazione finale è un quella di un ritratto dello status quo, quando lo scopo doveva invece essere quello di eccitare la fantasia del cittadino che desidera un mondo più pulito, al di là della dittatura dell'automobile. E se non si può sognare nemmeno sui poster...


:: E comunque

»Sempre meglio dei vecchi manifesti per le europee... brr

:: Web

» Il blog di Pecoraro Scanio

» La campagna a favore dei treni

  • shares
  • +1
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: