Liveblogging: Ecoblog a Parigi per le auto elettriche Renault

Mr.Thierry Koskas Sono a Parigi per il Live blogging all'Atelier Renault destinato alla presentazione di quattro nuove automobili elettriche che saranno presentate dal 2011 sul mercato mondiale. Ne parlo con altri colleghi blogger e con Thierry Koskas direttore settore elettrico Renault.

L'idea è mettere l'ambiente alla portata di tutti e vogliamo invece fare delle automobili elettrriche che siano popolari e quest porta al lancio di 4 modelli che sono delle concept car per il momento e all'inizio del 2011 nizieremo con due modelli, la Fluence una berlina realizzata per il mercato istraeliano e la venderemo in europa e la Twizy. Con la guida a dx e sx e nel primo semestre del 2011 una versione elettrica di Kangoo per uso commerciale.

Atelier Renault Parigi: le auto a emissioni zero
Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zeroAtelier Reanul parigi: le auto a emissioni zeroAtelier Reanul parigi: le auto a emissioni zeroAtelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero

L'occasione, tra l'altro è quella di annunciare la nascita del sito dedicato alla mobilità sostenibile sustainable-mobility.org, dove si trovano documenti grezzi e inpterpretati rispetto a quelle che possono essere le soluzioni destinate al nuovo concetto di trasporto sia pubblico sia privato.

La city car ZOE con due posti nel semestre 2012 concluderà l'offerta di auto a zero emissioni. Ha le dimensioni di una Clio e sarà 'lauto per tutti i giorni. La Zoe sarà venduta al prezzo di una Clio e poi le spese saranno il canone della batteria e il prezzo diventa interessante se si fanno 50 km al giorno, il tragitto medio fatto per andare a lavoro. Il consumo medio sarà di circa 100 euro al mese per 1000 km mensili, cioè 20/25 euro di elettricità e il resto il canone mensile di noleggio delle batterie. La spesa è equivalente a quella per un auto termica. Una batteria dura da 8 a 10 anni e si calcola la durata e non il chilometraggio.

La previsione è che il petrolio debba superare i 100 dollari al barile nei prossimi anni e dunque il discorso dell'auto elettrica inizia a diventare interessante. L'auto elettrica è più per la città che non per i grossi spostamenti. I costi di manutenzione di un auto elettrica sono dimezzati rispetto a un auto termica.

Si immagina che possano esserci dei taxi elettrici con sostituzione di batteria altrimenti il cliente dell'auto elettrica è colui che la usa per andare a lavoro.

Mr. Koskas risponde a gbettanini.

Noi non facciamo una fiction e presentiamo 4 modelli che escono dal 2011 e saranno ben presto per strada e sono una realtà. Il vantaggio dell'allenaza Renault-Nissan che ha questa trecnologia batteria e siamo capaci di fabbricare le nostre batrterie e l'autonomia è sufficiente nella realtà. Non siamo capaci di fare automobili che possano fare 400-500 km ma per ora non è necessario e siamo capaci di fare delle auto elettriche affidabili.

Emissioni CO2 .

Quello che è importante nel raffronto è prendere casi uguali di utilizzo. C'era un raffronto tra un auto termica con uso normalizzato e poi dall'altra parte il consumo dell'auto elettrica. Ci sono dei cicli normalizzati anche per le auto elettriche e ciò che interessa è che l'autonomia normalizzata sarà superiore ai 200km. Noi parliamo di autonomia reale. Le auto elettriche andranno alimentate di notte. La politica di tariffe dell'elettricità deve essere incentivante la sera quando l'elettricità costa di meno. Ci deve essere dunque un programma di decarbonizzazione da parte della società erogatrici di energia elettrica nel favorire elettricità proveniente da fonti rinnovabili.

Non saranno auto noise da guidare e i clienti delle auto elettriche avranno il piacere della guida.

Mr. Thierry Koskas risponde a Mauriziosat9:

Ci sono sempre più produttori e una concorrenza su questa tematica e se facciamo un raffronto di stime tra Renault e altr costruttori siamo in una fascia alta. Oltre all'energia che investiamo in questi prodotti noi sappiamo costruire le batterie e questo ci dà più fiducia rispetto a altri costruttori. La batteria è il cuore dell'automobile.

Mr. Koskas commenta Stever a proposito dell'ida di staccare le batterie dalle auto e ricaricarle autonomamente.

Oggi è molto difficile e si fa per i piccoli scooter ma non per le auto. Non siamo a questi livelli e le batterie pesano intorno a 250 chili ma al tempo stesso il nostro lavoro è fare che ci sia il numero massimo possibile di colonnette per la ricarica delle auto. In questa strada (Blv. Champs-Elysees ci sono molti parcheggi sotterranei e si può immaginare che la possa ricaricare mentre, sono ad esempio al cinema.

Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero
Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero
Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero
Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero
Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero
Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero
Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero
Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero
Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero
Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero
Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero
Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero
Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero
Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero
Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero
Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero
Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero
Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero
Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero
Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero
Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero
Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero
Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero
Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero
Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero
Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero
Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero
Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero
Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero
Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero
Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero
Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero
Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero
Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero
Atelier Reanul parigi: le auto a emissioni zero

Ecco i colleghi blogger che con me hanno seguito l'evento:
Sébastien di Eco-Transport
Dimitri di Neomansland
Yoann di Automobile Propre
Lemuel di Green Motor UK
Danny di Danny's Auto Blog
Paolo di Autoblog
Giampaolo de La Nuova Egologia

  • shares
  • +1
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: