L'influenza A/H1N1 e gli animali domestici: pericoli e precauzioni

amici animali influenza ACome abbiamo già detto su Ecoblog qualche tempo fa, il virus dell'influenza A/H1N1 non solo colpisce i maiali, ma può colpire anche gli animali domestici, com'è successo ad un gatto nello Iowa.

Dopo il caso del felino contagiato, viene spontaneo da chiedersi come proteggere i nostri animali dal virus dell'influenza e se si può essere contagiati dal virus dell'influenza A dal contatto con gli animali domestici.

Non ci sono casi di cani con l'influenza A e per quanto riguarda i gatti, essi dovrebbero temere molto di più gli umani rispetto a quanto gli umani dovrebbero fare con i gatti: per il momento non si segnalano casi di contagio gatto-umano. Tacchini e uccellini sembra siano già statio contagiati dal virus dell'influenza A/H1N1, ma al momento non si conosce se tra i contagiati si annoverano anche i canarini che alcuni tengono in gabbia.

Ad ogni modo, se da un po' di giorni il vostro cucciolo vi preoccupa perchè starnutisce in continuazione, tossisce, ha difficoltà a respirare, provate a contattare il veterinario, anche se probabilmente si tratterà di un normal eraffreddore o dell'influenza canina, che ha gli stessi sintomi. None siste vaccino per gli animali e le migliori precauzione restano sempre il buon senso e lavarsi frequentemetne le mani, magari con un detergente igienizzante naturale fai-da-te.

Via | consumerreports
Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail