A Copenaghen vanno di scena i pneumatici ecologici

PneumaticiIl vertice di Copenaghen, che si sta tenendo in questi giorni nella città danese, non sarà solo un'occasione nella quale gli Stati della terra dovranno sottoscrivere degli importanti accordi per salvare il pianeta dall'incubo dei cambiamenti climatici, ma rappresenterà anche un'interessante vetrina per mettere in mostra nuove tecnologie e materiali ambientalmente sostenibili. A tal proposito mi ha incuriosito un prodotto che verrà esposto, sino al prossimo 21 dicembre, nei padiglioni adiacenti al vertice.

Si tratta di pneumatici realizzati totalmente con biomassa rinnovabile che si propongono di diventare un'alternativa rivoluzionaria alla gomma sintetica. Questo nuovo materiale, denominato bioisopreneä, offrirebbe un potenziale enorme persino in altre applicazioni, in sostituzione ad altri prodotti in gomma o adesivi.

Questa novità è frutto di una collaborazione tra Genencor, una divisione di Danisco, e Goodyear, uno dei principali costruttori mondiali di pneumatici, nonché azienda leader nell’innovazione. Davvero si tratta di un materiale così rivoluzionario? Stiamo a vedere, di certo ci sarà da valutare attentamente, oltre all'aspetto ambientale anche quello relativo ai costi.

Tuttavia bisogna sottolineare come si tratti di qualcosa di davvero innovativo, molto di più se vogliamo rispetto a quello che, qualche tempo fa, lanciò la Pirelli; mentre in quel caso però si trattava di pneumatici al cui interno vi era soltanto una percentuale di biomasse (le alghe), questi della Goodyear sarebbero totalmente a biomassa rinnovabile.

I responsabili della Goodyear si dicono particolarmente ottimisti sul fatto che in due, massimo tre anni il mercato di queste gomme potrebbe crescere a dismisura. Noi, ovviamente, staremo a vedere se queste profezie si potranno davvero convertire in realtà.

Via | Danisco.com
Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: