Natale: gli italiani immetteranno in atmosfera 7,7 milioni di tonnellate di CO2

Emissioni di C02, a Natale gli italiani ne immetterano 7,7 milioni

Quanto costerà all'ambiente il Natale degli italiani? Molto. Se consideriamo che una famiglia media, di 3 persone, contribuirà con le emissioni con 386 Kg di CO2 e in totale gli oltre 60 milioni di italiani immetteranno nell'atmosfera 7,7 milioni di tonnellate di anidride carbonica. Spiega LifeGate che con il progetto Impatto Zero®, propone di ridurre le emissioni di CO2 compensandole con la creazione di nuove foreste:

Il calcolo è stato effettuato su un nucleo familiare medio di tre persone durante le festività natalizie, ovvero nel periodo compreso tra il 25 dicembre e l’Epifania, cioè i giorni in cui si innalza la soglia dei consumi: 386 i kg di CO2 stimati, generati dagli spostamenti (acquisto regali, visite a parenti ed amici, gite fuori porta), dall’energia elettrica (consumi domestici, luci decorative), dalla produzione di rifiuti (carta da pacco, packaging vari), dall’utilizzo di acqua e dal riscaldamento per la maggior presenza in casa.

Ci sono diversi comportamenti che possono rendere il Natale sostenibile e con un impatto sull'ambiente più dolce. I francesi, nel post sotto, hanno dato il loro contributo. Ecco ora il decalogo di LifeGate:


  1. Shopping con gli amici
    Per gli acquisti natalizi, meglio spostarsi con i mezzi pubblici: meno stress e minor impatto ambientale. Se proprio non puoi fare a meno dell’automobile, la lista dei regali ti aiuterà ad ottimizzare i tempi e gli spostamenti, facendoti consumare meno benzina ed emettere meno CO2. Chiama un paio di amici nella tua stessa condizione: consumerete meno e vi divertirete molto. Ecco cos’è il carpooling.
  2. Giocattoli naturali
    Tra i tanti regali adatti a un bambino, perché non provi a prenderne uno in legno certificato da foreste sostenibili? Per giocare non sono strettamente necessari oggetti fatti di plastica, che magari hanno anche bisogno di pile. Un gioco in legno è durevole e stimola la fantasia. Questo materiale organico e caldo è adatto anche ai più grandi.
  3. Non il solito pacco
    L’ideale per non impattare sarebbe non incartare i regali, ma così svanisce l’effetto sorpresa. Un buon compromesso potrebbe essere preferire la carta riciclata a quella normale, evitando la carta metallizzata, che contiene allumino e non è riciclabile. Infine, per decorare il pacco, rafia, corda, bastoncini di spezie, frutta secca al posto dei fiocchi in plastica.
  4. E le lucine intermittenti?
    Le luci attorno all’albero o al presepe sono d’obbligo! Ma a quelle a incandescenza è meglio preferire i LED: le prime, accese per un mese 5 ore al giorno, consumano 472 kWh, le seconde solo 3. Vuol dire più di 350 kg di CO2 contro 2,5! E se vuoi essere ancora più “eco”, puoi acquistare le lucine con il pannello solare incorporato: le vendono a meno di 40 euro.
  5. L’esempio è in tavola!
    Un consiglio soprattutto per il cenone di Capodanno: anche se gli invitati sono tanti, meglio usare stoviglie “vere”, piuttosto che usa e getta. Si generano meno rifiuti e CO2. L’alternativa per i pigri e gli informali è la cena in stoviglie di bioplastica: piatti e bicchieri in amido di mais, biodegradabili in pochi mesi, ingredienti per il compost.
  6. Cenone a base di… avanzi
    Spesso gli avanzi dei cenoni vengono buttati:un grande danno, per l’ambiente e le tasche dei consumatori. È infatti possibile riutilizzare il cibo cucinato per preparare squisiti piatti!


Dopo il salto la ricetta della crostata di tortellini

Crostata di tortellini in brodo... avanzati (per 4 persone)

Ingredienti: 300 gr di tortellini in brodo; 1 rotolo di pasta brisé; 80 gr di parmigiano grattugiato; 60 gr di fontina o provolone piccante; 50 gr di prosciutto cotto a dadini.

Far saltare in una padella i tortellini con poco brodo e la dadolata di prosciutto cotto. Stendere la pasta brisé alta pochi millimetri, in una teglia per crostata e infornarla 10 min a 180°. Sfornare e riempire con i tortellini mischiati con la cubettata di fontina o provolone e il parmigiano. Ricoprire con un altro foglio di brisé crudo, spennellare con olio extravergine di oliva, bucherellare e infornare per altri 15-20 min.



Infine, LifeGate propone un regalo per compensare le emissioni di CO2 con la creazione di nuove aree boschive. Nel regalo è incluso il dvd su temi di natura e ambiente.

Via | Comunicato stampa
Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: