Massa Martana, Carlo Rubbia inaugura l'impianto a concentrazione solare Angelantoni-Siemens

La centrale andalusa del progetto Archimede ideata da Carlo Rubbia

Carlo Rubbia, poserà la prima pietra oggi a San Faustino di Massa Martana dello stabilimento Archimede solar energy del Gruppo Angelantoni Industrie in collaborazione con Siemens. La cerimonia sarà seguita anche da Confindustria Perugia e Umbria. Prosegue così il Progetto Archimede nato a Priolo e l'attuazione del Desertec.

L'investimento è di 70 milioni di euro e daranno vista a 600 metri lineari di specchi solari. Nel polo energetico sarà presente anche la centrale cogenerativa del consorzio Umbrias Faber (Amu e Acea) che produrrà sia energia sia cialde in legno e pellet. A pieno regime il nuovo impianto impiegherà 200 persone.

Ha detto Gianluigi Angelantoni, vicepresidente ANEST:

A fianco del nostro nuovo stabilimento sorgerà una centrale solare di 350 Kw prodotti: dimostreremo all'Italia che la tecnologia del solare termodinamico è ormai una realtà affermata.

Via | Il TamTam
Foto | Veriomassari

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO