L'Islanda è il paese da prendere come esempio per una gestione ambientale corretta

islanda

Secondo l'EPI, l'Indice di Performance Ambientale 2010, elaborato da un gruppo di esperti dell'Università di Yale, l'Islanda è il Paese che controlla e gestisce al meglio i problemi e la salute dell'ambiente.

L'indice, presentato durante il World Economic Forum 2010, tiene conto di 25 indicatori aggregati in 10 categorie, tra cui la salute ambientale, la qualità dell'aria, la gestione delle risorse idriche, la tutela della biodiversità e degli ecosistemi, la pesca, l'agricoltura, i cambiamenti climatici.

Durante il Convegno Mondiale sull'Economia di Davos, sono stati riportati i dati relativi all''indice, applicato all'impegno ambientale di 163 paesi nel mondo: l'Islanda si è classificata prima, anche grazie alla gestione della salute pubblica ed ambientale, di qualità altissima, e al controllo eccellente delle emissioni e dei gas serra; buona anche la gestione islandese dei processi di riforestazione.

All'ultimo posto della classifica c'è la Sierra Leone. L'Italia? Non male, si guadagna il 18° posto in classifica, mentre tra le grandi potenze, gli USA arrivano al 61°, Cina e India si piazzano rispettivamente al 121° e 123° posto.

via | epi.yale.edu

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: