La Puglia aderisce alla Carta Europea del Turismo Sostenibile

mediterre 2010
All'interno della cornice di Mediterre 2010, la manifestazione appena conclusasi a Bari, dedicata ai Parchi e alle aree protette del Mediterraneo, la Puglia ha detto sì alla Carta Europea del Turismo Sostenibile.

Nel corso del convegno in cui si è parlato dell'importanza del turismo verde come mezzo per tutelare l'ambiente e come risorsa per far fronte alla crisi, la Puglia ha sottoscritto il protocollo d'Intesa tra i suoi Assessorati al Turismo e all'Ecologia e Federparchi, per l'applicazione dei principi della Carta Europea sul Turismo Sostenibile nelle aree protette della regione.

La Puglia è una regione molto ricca dal punto di vista naturalistico: dai boschi della Foresta Umbra alle Isole Tremiti, dal Parco dell'Alta Murgia alle riserve naturali delle Cesine e di Torre Guaceto, dai Laghi Alimini alle scogliere di Porto Selvaggio, tanti e diverse sono le aree protette e quelle ancora da proteggere, sperando che l'apertura della regione porti ad un turismo davvero sostenibile e non rimanga uno sterile accordo sulla carta.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: