Alle Olimpiadi di Vancouver si invitano atleti e turisti a bere acqua del rubinetto

Le Olimpiadi di Vancouver lanciano un messaggio ambientalista attraverso la Metro, società che gestisce le acque pubbliche nella città canadese, e invitano tutti, residenti e atleti a bere l'acqua del rubinetto.

Ha aderito all'appello uno degli alberghi per turisti delle olimpiadi invernali, il Fairmont Pacific Rim Hotel che ha smesso di vendere acqua in bottiglia e ha fornito ai suoi ospiti bottiglie in acciaio da riempire ogni volta che serve. Randy Zupansky il manager dell'hotel ha spiegato che all'inizio era un po' preoccupato per il fatto che gli ospiti non trovassero le classiche bottigliette di plastica nel mini-bar in camera e sopratutto era in ambasce per il possibile conflitto con Coca Cola LTD sponsor dei giochi invernali.

Ma Coca Cola ha fatto sapere attraverso il suo portavoce Nicola Kettlitz che:

La nostra acqua in bottiglia non è in concorrenza con l'acqua del rubinetto. Si tratta di avere acqua pulita a disposizione in un luogo comodo, e l'acqua del rubinetto non è sempre disponibile in un luogo comodo.

Via | CBC

  • shares
  • Mail