Cambiare la mentalità dei cittadini per salvare le città dai PM10: l'esperienza di Aosta

Aosta liberata da polveri sottili e smog Aosta era una città inquinata da PM10, le temibili polveri sottili che da questo inverno attanagliano molte metropoli italiane. La crisi più preoccupante in Pianura Padana dove già per 35 volte, il massimo limite consentito, ci sono stati sforamenti. Cosa fare? I sindaci di 80 comuni hanno proposto uno stop al traffico per il 28 febbraio prossimo, che cade di domenica. L'iniziativa però non miete consensi né dall'ACI, ma d'altronde Cicero pro domo sua, né da Delio Donzel, assessore all'ambiente al Comune di Aosta che spiega a Il Giornale:

Il lunedì siamo da capo. Un giorno solo è inutile.

Donzel sa di cosa parla: a Aosta, nel passato, il limite è stato superato in un anno per 70 volte. Lo scorso anno, dopo la cura Donzel, il limite ammissibile di PM10 è stato infranto 9 volte nell'area urbana e 19 volte nell'area industriale. Quest'anno solo 2 volte. Dice Donzel che non c'è nessun segreto ma una serie di misure da prendere contemporaneamente per indurre i cittadini a cambiare mentalità. Una prima azione consiste nell'adottare le targhe alterne. Spiega Donzel:

Da ottobre 2005 a marzo 2006 abbiamo imposto le targhe alterne. È stato fondamentale per modificare la mentalità dei cittadini: lasciare l’auto nei parcheggi esterni è diventata un’abitudine. Non abbiamo più ripetuto le targhe alterne. Rimane il divieto di circolazione in centro per gli Euro zero, da novembre a fine marzo. E sono state aumentate le zone blu, per avere parcheggi liberi e non congestionare il traffico.La flotta è stata tutta trasformata a metano. Abbiamo introdotto un sistema di bus a chiamata per le zone poco frequentate, per ridurre i viaggi inutili. E poi ci sono le biciclette comunali. Abbiamo trasformato a metano il riscaldamento di tutti gli stabili comunali e a breve partiremo con la distribuzione di merci nel centro storico effettuata solo con mezzi a metano o ecologici.

Foto | Informagiovani

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: